Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
La vostra storia, il mio canto

Ho la fortuna di amare così

22 Ottobre 2013, 22:15pm

Pubblicato da Monica Cadoria

Amo molto una citazione che riporto spesso, rammaricandomi ogni volta di non ricordarne l'autore, L'amore è l'unico vero miracolo concesso all'uomo.

Anche se ho molto sofferto per amore, sono comunque contenta, perché significa che ho tanto amato.

Leggo ora una delle lettere che Victoria Ocampo scrisse al Maestro Rabindranath Tagore, facente parte di una raccolta ora tradotta e pubblicata in Italia da Archito, Non posso tradurre il mio cuore, Lettere 1924-1940.

Anche se non ricambiata, io mi considero fortunata di aver amato così come Victoria. Perché la capacità di amare dà una sublime considerazione di se stessi che riesce anche a superare la grande sofferenza che solo un amore senza speranza riesce a dare.

 

San Isidro, 16 novembre 1924

[…] Tutto ciò che ho ricevuto da voi mi ha reso così ricca d'amore che più ne dispenso, più ne ho da darne. E tutto quel che do, viene da voi... quindi sento di non dare nulla.

Non mi sarei mai aspettata questa felicità di avervi qui. Questa felicità è così grande che mi tiene sveglia la notte, e mi fa sognare di giorno. Ho il cuore così colmo che devo tenerlo stretto con tutte e due le mani, perché ho paura che qualcosa venga a farne traboccare il contenuto. E tutto ciò che gli è stato versato dentro lo rende greve di letizia e tremante di paura.

Una cosa dovete sapere – anche se tutto il resto di me non sarà mai capace di raggiungervi – e questa cosa è la gioia che mi avvampa dentro quando penso che posso esservi di qualche utilità. E credo di poter essere davvero utile, perché il mio amore è troppo profondo e pieno di comprensione, troppo umile e impetuoso per essere del tutto inutile. Vi circonda tutto. È come un tappetino gettato ai vostri piedi per proteggerli dal freddo. E tutto ciò che vi chiede è di vedervi in pace con voi stesso, mentre ne assorbite tutto il tepore.

Mi piacerebbe fare qualcosa per voi. Ma cosa posso fare tranne amarvi come facevo prima che veniste e come farò dopo che ve ne sarete andato?

Victoria

 

Leggo le parole di Victoria e un'altra volta penso che la vostra storia è il mio canto.

Ed è solo in amore che porgere l'altra guancia dà gioia anziché dolore. Che pena coloro che non amano per paura di soffrire...

Victoria Ocampo Aguirre

Victoria Ocampo Aguirre

Commenta il post

Letizia 10/22/2013 23:56

A me basterebbe capire se ho amato veramente, ma scopro con orrore che forse non ne sono mai stata capace. Hai ragione, dunque, quando scrivi che in fondo non ti importa di aver amato senza essere stata ricambiata, perché il miracolo è aver amato.

monica 10/28/2013 22:59

Sì Letizia, il vero miracolo è amare. Ed è per questo non è per niente facile, ma proprio per niente...